L'allenatore del Crotone Davide Nicola

Tempo di lettura 2 Minuti

Rossoblù pronti per la sfida col Palermo: disponibili Simy e Tonev, in campo anche Claiton

CROTONE – «Dobbiamo essere coscienti di essere una squadra di Serie A ed andare in campo a fare punti». Il tecnico del Crotone, Davide Nicola, cerca di dare la scossa ai suoi in vista della gara contro il Palermo di domenica, la seconda casalinga che però il Crotone giocherà sul neutro di Pescara per l’indisponibilità del suo stadio.

«Abbiamo lavorato bene e con grande dedizione – afferma Nicola -. Sono contento del lavoro svolto in questa settimana. Adesso dobbiamo fare punti per scrollarci di dosso ogni timore ed essere consapevoli di essere all’altezza del campionato. Siamo la settima in termini di dati fisici tra corsa, scatti, gioco. La differenza rispetto alle altre è nei gesti tecnici. Dobbiamo fare questo ultimo step mentale, trovare equilibrio tra le fasi e non preoccuparci degli altri ma solo di noi. Siamo i primi a voler far punti».

Contro il Palermo il Crotone torna al 3-4-3 dopo la parentesi di Empoli. Il tecnico non potrà disporre del centrale Dussenne squalificato e schiererà Claiton. Recuperati Simy e Tonev. Niente da fare per Rosi, infortunato, e Mesbah ancora in ritardo di preparazione. Previsti anche alcuni cambi di uomini soprattutto in vista della partita infrasettimanale contro la Roma all’Olimpico.

«Avremo tre gare in sette giorni e ci sarà un logico turn-over – dice Nicola -. Vedrete novità in campo, come Capezzi e non solo. Potremmo anche vedere Mesbah in una di queste tre gare». Nicola, infine, guarda anche alla gara con la Roma: «Siamo orgogliosi di andare all’Olimpico a giocare contro una delle squadre più forti del campionato. Sono queste partite che aiutano a fare il salto di qualità».

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •