X
<
>

Luigi de Magistris

Tempo di lettura < 1 minuto

«Da più parti ci chiedono che ci sia di vero di una eventuale nostra convergenza con la forza politica che fa capo all’ex presidente della giunta regionale Oliverio. Precisiamo quello che abbiamo sempre detto e ripetuto anche con riferimento al PD ed ai 5S. Noi siamo pronti a dialogare, il che non vuol dire automaticamente alleanza, con chiunque riconosca la valenza della nostra coalizione politica civica e popolare come unica alternativa in campo fondata sulla rottura del sistema e affidabilità di governo».

Attraverso un post pubblicato sui propri canali social, Luigi de Magistris prova a precisare la rotta rispetto a un possibile accordo tra la coalizione guidata dall’ex magistrato e il gruppo che fa capo a Mario Oliverio (LEGGI), sempre più distante dal centrosinistra.

De Magistris ha aggiunto: «Siamo pronti a ragionare con chi rinuncia al simbolo di partito e a presentare liste con nomi puliti ed in linea con il nostro progetto di riscatto della Calabria. Chi non ha queste caratteristiche ovviamente non potrà candidarsi con la nostra coalizione. Ribadiamo ancora una volta che la mia candidatura e la nostra coalizione – ha concluso l’ex magistrato – è totalmente alternativa al trasversalismo politico che da 40 anni governa la Regione Calabria».

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA