X
<
>

Tempo di lettura 3 Minuti

C’era già riuscito con “A Ciambra” nel 2017 e 5 anni dopo rischia di riproporsi nel gotha del cinema mondiale. La notte delle Stelle, la notte degli Oscar 2022, infatti, potrebbe rivedere Jonas Carpignano tra i suoi protagonisti dopo che l’artista ha già trionfato con il suo ultimo film a Cannes (LEGGI).

LEGGI LA RECENSIONE DI “A CHIARA” DI JONAS CARPIGNANO

Il nuovo film del regista italo-americano innamorato della Calabria, “A Chiara”, dunque, figura tra i 18 lungometraggi italiani che si sfideranno per ottenere il pass utile a rappresentare l’Italia agli Oscar 2022, nella categoria miglior film internazionale.

ECCO IN QUALI CINEMA VEDERE “A CHIARA” DI JONAS CARPIGNANO

Una concorrenza agguerrita con film e registi di altissimo livello

La concorrenza è certo agguerrita vista la presenza di registi già affermati (e alcuni già vincitori di un Academy Award of Merit vero nome del premio Oscar) come Nanni MorettiPaolo Sorrentino, Pupi Avati, Giuseppe Tornatore Mario Martone, che presentano le proprie opere ma anche registi al loro esordio dietro la macchina da presa, come è il caso di Alessandro Celli con Mondocane e Alessandro Rak con un film d’animazione (Yaya e Lennie – The Walking Liberty).

L’elenco completo dei film italiani in corsa

Questo l’elenco completo, in ordine alfabetico dei film in corsa:

  • ‘3/19’ di Silvio Soldini
  • ‘A Chiara’ di Jonas Carpignano
  • ‘Ariaferma’ di Leonardo Di Costanzo
  • ‘L’arminuta’ di Giuseppe Bonito
  • ‘Il cattivo poeta’ di Gianluca Jodice
  • ‘È stata la mano di Dio’ di Paolo Sorrentino
  • ‘Ennio’ di Giuseppe Tornatore
  • ‘I fratelli De Filippo’ di Sergio Rubini
  • ‘Freaks Out’ di Gabriele Mainetti
  • ‘I giganti’ di Bonifacio Angius
  • ‘Lei mi parla ancora’ di Pupi Avati
  • ‘Mondocane’ di Alessandro Celli
  • ‘Parsifal’ di Marco Filiberti
  • ‘Qui rido io’ di Mario Martone
  • ‘La scuola cattolica’ di Stefano Mordini
  • ‘Supereroi’ di Paolo Genovese
  • ‘Tre piani’ di Nanni Moretti
  • ‘Yaya e Lennie – The Walking Liberty’ di Alessandro Rak

Come si arriverà a scegliere il film che rappresenterà l’Italia agli Oscar 2022

Ovviamente non potranno essere tutti e 18 questi film a correre alla notte degli Oscar per cui adesso inizia la procedura che porterà alla selezione finale. L’Anica (Associazione nazionale delle industrie cinematografiche, audiovisive e multimediali) dovrà procedere a selezionare l’unico film che sarà presentato all’Academy Awards in cerca di una statuetta in rappresentanza ufficiale dell’Italia.

L’ultima volta dell’Italia e il record di vittorie per i film italiani

L’ultima vittoria di un film italiano risale al 2014 quando ad aggiudicarsi la statuetta per il miglior film straniero fu “La grande bellezza” di Paolo Sorrentino.

Nella speciale classifica dei Paesi che hanno vinto l’ambita statuetta nella categoria miglior film straniero, l’Italia figura al primo posto con 14 vittorie (cui si aggiungono 2 vittorie quando il premio non era una categoria ma era un premio speciale e 1 vittoria come premio onorario) seguita dalla Francia con 12. ( in quanto a nomination le posizioni sono invertite con la Francia prima con 29 nomination e l’Italia seconda con 18).

I prossimi passaggi prima della selezione finale

Adesso entro il 26 ottobre l’ANICA voterà il titolo designato, comunicandolo all’organizzazione della notte degli Oscar. A quel punto l’Academy inserirà la proposta italiana tra tutte le altre proposte ricevute dal resto del mondo.

Dall’esame di questo grande calderone l’Academy creerà una lista ridotta all’interno della quale verrà infine scelto il gruppo di cinque film che andranno a disputarsi la vittoria.

Il coronamento dell’iter si avrà l’8 febbraio 2022 quando saranno annunciate tutte le candidature, in gergo note come nomination, mentre la cerimonia di consegna degli Oscar si svolgerà a Los Angeles il 27 marzo 2022.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA