X

Jeremy Menez

Tempo di lettura 2 Minuti

REGGIO CALABRIA – «Il calciatore francese Jeremy Menez è della Reggina, il contratto è triennale». Lo ha annunciato Luca Gallo, presidente della Reggina, nel corso della conferenza stampa organizzata allo Stadio “Oreste Granillo” di Reggio Calabria, per un bilancio della stagione dopo la promozione in Serie B. Il possibile arrivo del giocatore era circolato nei giorni scorsi (LEGGI).

Gallo ha spiegato che il calciatore arriverà il 26 giugno all’aeroporto di Catania e poi, nel primo pomeriggio, a Reggio Calabria.

Il giorno dopo, il 27 giugno, secondo quanto riferito dal presidente della Reggina, sarà presentato alla stampa e incontrerà i tifosi allo store del club.

«E’ un regalo – ha detto Gallo – che faccio alla città, alla tifoseria, è un campione internazionale, straordinario. È il mio regalo per la promozione in serie B».

Nel suo intervento, il presidente ha aggiunto: «Il mio sogno è portare la Reggina in Serie A. Arriveremmo al 70% del progetto sportivo, poi c’è il restante 30%». Gallo ha spiegato che la Reggina punta «a fare un campionato di vertice per continuare a fare sognare e dare speranza a una città intera».

Sul tavolo, accanto al presidente, sull’erba del Granillo, c’era la coppa vinta dalla Reggina quale prima classificata del Girone C di Serie C. «Mi fa piacere – ha detto -, è la prima volta che la vedo. Bella, è costata tanto, sotto tanti punti di vista».

Il massimo dirigente amaranto non ha nascosto di aver notato, appena arrivato nella città calabrese, «una sorta di distacco morale e affettivo nei confronti della Reggina. C’era sempre questo sentimento di nostalgia, di qualcosa che è stato e non sarebbe più potuto tornare».

  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares