X
<
>

Tempo di lettura 2 Minuti

Assegnato il riconoscimento “5 Star Wines Award” a due vini prodotti in Calabria. Oliverio: «In Calabria puntiamo alla grande eccellenza»

ARRIVANO due riconoscimenti importati da Vinitaly: il Calabria IGP Nerello 2010 della società agricola Senatore Vini e il Nerone di Calabria 2011 della casa vinicola Criserà di Catona hanno vinto il “5 Star Wines Award”, il Vinitaly International Wine Award.

Il primo è prodotto da una famiglia di vitivinicultori da quattro generazioni, gli eredi di Senatore coi vigneti di loro proprietà, testimonianza di qualità tradizione, competenza e passione. Il Nerone di Calabria 2011, prodotto con uva Sangiovese e Nerello Calabrese tra i 600 e gli 800 metri d’altezza e vendemmiato tardivamente, conserva intatta la sua concentrazione aromatica.

La giornata di ieri negli stand di Verona Fiera ha visto il presidente Oliverio partecipare al “World Wine Web” a cui ha preso parte il presidente del Consiglio Matteo Renzi, con il quale ha avuto un cordiale incontro. Durante l’evento il Premier Renzi ha dichiarato: «Abbiamo i migliori vini del mondo, anche meglio di quelli francesi. L’Italia ha come obiettivi di arrivare al 7,5 miliardi di euro di export per il settore vitivinicolo entro il 2020 e a 50 miliardi per l’agroalimentare».

Oliverio, a proposito dell’intervento di Renzi, ha detto che «la globalizzazione chiede bellezza e chiede qualità. In riferimento allo storytelling che il Premier ha rilanciato, la Calabria ha tanto da raccontare forte dei suoi 3000 anni di storia nel settore vitivinicolo e in termini di bellezza. Il nostro settore enologico – prosegue il presidente della Regione – è forte sia in termini di innovazione che in termini di tradizione. La sinergia che la Regione Calabria intende costruire all’interno di questo comparto di grande eccellenza diventa strumento di traino del Sistema Paese e della nostra Regione».

La giornata si è conclusa con la presentazione del brand “Rosso Calabria”, presentato nello spazio della Regione che quest’anno ha portato 56 aziende nello stesso stand.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA