X
<
>

L'elenco delle partecipanti al prossimo torneo di Serie D, girone I

Tempo di lettura 2 Minuti

Si passa a 20 squadre nel girone I di Serie D e allora la stagione 2021/22 si annuncia ancora più lunga per tutti, sperando di non dover fare nuovamente i conti con il covid. La Lega Nazionale Dilettanti ha così formato i gironi e per le cinque calabresi che parteciperanno al torneo non mancano le novità, così come non mancano le realtà di grande tradizione a rendere il raggruppamento ancora più interessante.

Nel girone I l’altra novità è rappresentata dal ritorno della Cavese. La squadra campana, retrocessa dalla Serie C, con in organico anche il bomber Allegretti, ex Vibonese, è stata inserita nel girone delle calabresi e fin da ora si annuncia un duello agguerrito con il Lamezia Fc, la nuova realtà di patron Saladini che non fa mistero di puntare al salto nei professionisti.

Rispetto allo scorso anno, non ci saranno i lucani del Rotonda, per cui il girone tornare ad essere calabro – siculo – campano. A rappresentare il territorio calabrese, oggi al già citato Lamezia Fc, ecco il Cittanova, il Castrovillari, il Rende ed il San Luca. Molto più nutrita è invece la pattuglia siciliana, composta da ben dieci squadre: Acireale, Biancavilla, Città di S.Agata, Fc Messina, Giarre, Licata, Paternò, Sancataldese, Trapani e Troina. Quindi ecco cinque formazioni campane: Cavese, Gelbison, Portici, Real Aversa e Santa Maria Cilento.

Nel prossimo torneo di Serie D il Troina partirà con una penalizzazione di dieci punti in classifica, così come deciso dal Tribunale Federale Nazionale, sezione disciplinare. Si prospetta, quindi, un girone affascinante, anche per via della presenza di realtà quali Lamezia Terme, Cava dé Tirreni, Fc Messina e Trapani. Il torneo di Serie D avrà inizio il prossimo 19 settembre. A giorni verrà pubblicato il relativo calendario. Intanto domenica si parte con il turno preliminare di Coppa Italia: fra le calabresi in campo il Cittanova, impegnato in casa del Città di S.Agata e quindi ecco il derby Lamezia Fc – Rende.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA