Uno sbarco a Vibo

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Tempo di lettura < 1 minuto

VIBO VALENTIA – Ha attraccato stamattina nel porto di Vibo Marina la nave “Hamal Napoli” con a bordo 250 migranti, di cui 30 minori e 3 donne incinte. Si tratta del secondo sbarco a Vibo nel giro di due giorni. Sabato scorso, infatti, ne erano arrivati altri 560.

Tra i migranti giunti stamattina ci sono tre ustionati, probabilmente a causa della prolungata esposizione con il carburante dei gommoni. In porto, ad assistere i migranti, il personale delle forze dell’ordine, della Capitaneria di Porto, della Croce rossa, della Protezione civile e delle associazioni di volontariato, insieme ai sanitari del 118.

I migranti sono stati sottoposti allo screening sanitario e alle operazioni di identificazione. Solo i minorenni resteranno nel Vibonese, tutti gli altri saranno trasferiti in altre regioni, secondo il piano di ripartizione predisposto dal Ministero dell’Interno.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA