X

Tempo di lettura < 1 minuto

VIBO VALENTIA – Ancora episodi di criminalità nel vibonese dove persone non identificate hanno sparato alcuni colpi di pistola contro l’abitazione di un imprenditore a Vena Superiore, frazione del Comune di Vibo Valentia.

Secondo quanto ricostruito l’obiettivo dell’intimidazione è il titolare di un’azienda specializzata nella lavorazione del marmo che ha sede a Vibo Valentia lungo la strada statale 18.

L’imprenditore ha denunciato quanto accaduto ai carabinieri che hanno effettuato i rilievi e avviato le indagini per identificare i responsabili dell’intimidazione.

Al momento, comunque, non si esclude alcuna ipotesi, anche se la pista privilegiata sembrerebbe essere quella del racket delle estorsioni.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares