Uno dei mazzi di fiori recapitati ai carabinieri

Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto

VIBO VALENTIA – Una rosa consegnata alla Stazione Carabinieri di Filadelfia dal signor Francesco Talarico in quanto scosso dalla notizia dell’uccisione del carabiniere Mario Cerciello Rega, avvenuta a coltellate l’altra notte in pieno centro a Roma.

La morte di Cerciello Rega ha destato grande commozione e sconcerto nella popolazione.

L’uomo insieme al figlio è stato invitato per oggi alle 18.20 al comando provinciale dell’Arma.

Analogo gesto si è verificato a Dinami, sempre nel vibonese, dove a presentarsi presso la sede di quel Comando Stazione dei Carabinieri è stato un cittadino originario del posto, il quale visibilmente commosso, ha consegnato a sua volte un mazzo di fiori, nello specifico di rose bianche, con allegato un bigliettino che recitava testualmente “La tragedia del vostro collega di Roma esige un gesto, si piccolo ma sincero, di solidarietà. Grazie!”.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •