X

Tempo di lettura < 1 minuto

MELITO PORTO SALVO (REGGIO CALABRIA) – E’ tornato a rubare nella stessa gioielleria «visitata» meno di un mese fa ma è stato riconosciuto dal proprietario che ha chiamato i carabinieri.

Fabrizio Caridi, di 28 anni, di Siderno, è stato così arrestato per furto con destrezza ed ha già patteggiato una pena di 4 mesi. Il fatto è accaduto a Melito Porto Salvo.

Il titolare di una gioielleria del centro ha chiamato i carabinieri avvertendoli della presenza nel negozio di un giovane riconosciuto come l’autore del furto di monili subito al inizio mese. I fatti erano stati denunciati alla locale stazione Carabinieri che già aveva identificato l’autore grazie alle riprese del sistema di video-sorveglianza. Il titolare ha intrattenuto Caridi fingendo di non averlo riconosciuto ed ha avvertito l’Arma mentre il giovane, si era già impossessato di altri monili in oro. Ma prima di potersi allontanare sono arrivati i carabinieri che lo hanno arrestato.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares