X
<
>

L’istituto Nautico di Pizzo

Tempo di lettura 2 Minuti

VIBO VALENTIA – Ieri la sanificazione dei locali e nei prossimi giorni la ripresa geli esami di Stato. L’istituto Nautico di Pizzo si appresta a tornare alla normalità dopo la grande paura provocata dal caso di positività al Covid-19 che ha interessato un insegnante di 65 anni, originario di Nicotera (LEGGI), nominato componente della commissione d’esame e poi immediatamente sostituito allorquando ha annunciando di doversi sottoporre alla procedura del tampone.

E le parole di sollievo sono quelle del dirigente scolastico Francesco Vinci: «Fortunatamente il pericolo è scampato ma dobbiamo sempre mantenere alta l’attenzione perché abbiamo potuto constatare chiaramente come il virus sia ancora tra noi anche se l’effetto contagio ha perso potenza rispetto ai mesi scorsi. Sono state ore di grande apprensione, in attesa dell’esito dei tamponi, ma per fortuna ieri mattina (domenica, ndr) abbiamo potuto tirare un sospiro di sollievo», ha commentato il dirigente alla notizia che l’esito di tutti gli accertamenti effettuati su oltre 80 persone, in pratica tutto il corpo insegnante che è venuto a contatto diretto – o indiretto – col collega, è stato fortunatamente negativo (LEGGI).

Il dirigente ha poi voluto ringraziare il dipartimento di prevenzione dell’Asp che si è immediatamente attivato una volta appresa la notizia – la mattina di sabato scorso – del caso di positività effettuando già nel primo pomeriggio i tamponi a tutto il personale scolastico. E mentre nella mattinata odierna saranno effettuate le operazioni di sanificazione dei locali, gli esami di Stato, subito sospesi, potranno finalmente riprendere. La data esatta verrà stabilita a breve a seguito della decisione che sarà adottata dall’Ufficio scolastico regionale ma con tutta probabilità dovrebbe essere individuata in questa settimana.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares