X
<
>

Tempo di lettura < 1 minuto

VIBO VALENTIA – Sospiro di sollievo per i dipendenti del villaggio turistico al confine tra Vibo Valentia e Catanzaro, sita in località “Colamaio 2”, lungo la Statale 18 pochi chilometri dopo lo svincolo autostradale dell’Angitola. dove nella giornata di ieri (LEGGI) era stato individuato un nuovo caso di contagio.

Secondo quanto trapelato da parte dell’Azienda sanitaria provincia di Vibo Valentia, infatti, sono tutti negativi i tamponi effettuati sul personale del villaggio turistico. Per ulteriore sicurezza, comunque, sarà effettuato un secondo tampone tra circa una settimana a tutti i soggetti interessati.

Il caso di contagio, secondo quanto reso noto dal Dipartimento di prevenzione dell’Asp di Vibo, riguardava una donna di nazionalità romena che è giunta nella struttura ricettiva come componente di compagnia di animatori per l’intrattenimento dei turisti.

Era stata la stessa direzione a sollecitare i controlli sul personale, messo in isolamento fino all’esito dei controlli, per garantire la massima sicurezza anche in relazione all’avvio della stagione previsto per quest’oggi con l’arrivo dei primi turisti.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares