X

Tempo di lettura 2 Minuti

ACQUARO (VIBO VALENTIA) – Storia, per fortuna a lieto fine, ad Acquaro. Tre cuccioli meticci sono stati infatti protagonisti di una vicenda alquanto surreale.

Nella giornata di ieri un membro del locale gruppo facebook “Associazione Donn’ Antuani” aveva segnalato la presenza di tre cuccioli, in Via Lucifero ad Acquaro. Cuccioli abbandonati, da qui, visto il loro status, l’invito ad una celere adozione. Nella giornata seguente gli stessi meticci non sono più stati avvistati nella località suddetta.

Cosa che aveva fatto pensare a una storia a lieto fine, tanto che si era sparsa voce un uomo della frazione di Piani li avesse presi in cura. Ipotesi purtroppo smentita dal ritrovamento poco tempo dopo degli stessi animali in località “Rinella” sempre ad Acquaro. Particolare non di poco conto i meticci erano però in mezzo ai rifiuti.

Una clamorosa iperbole negativa in questa storia a cui alcuni cittadini hanno subito messo una pezza, andando a soccorrerli tempestivamente. Durante i soccorsi una pattuglia di carabinieri che perlustrava la zona visto il covid-19 notando il tutto, si è fermata sul posto. L’ intervento dei carabinieri ha non solo semplificato il nobile gesto dei volontari ma ha anche dato una casa a uno dei tre cuccioli subito adottato da un carabiniere. Gli altri due sono stati invece provvisoriamente collocati in un garage nei pressi di Piazza Marconi.

I volontari che hanno prestato i primi soccorsi saranno, finché non si troveranno persone disponibili ad adottarli, i loro “angeli custodi” prendendosi cura di loro. Una storia breve ma intensa dunque che poteva prendere una piega dolorosa fortunatamente sventata.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares