X
<
>

Daft Punk

Condividi
Tempo di lettura 2 Minuti

C’è chi dice che prima o poi le cose belle finiscano, e in questo caso ha pienamente ragione. Dopo 28 anni insieme, i Daft Punk si separano. E lo fanno in maniera sorprendente, come da sempre ci hanno abituati. La notizia della loro rottura arriva infatti con un video “Epilogue” pubblicato sul loro canale YouTube (GUARDA IL VIDEO).

È la fine di un’era, il duo francese simbolo della musica elettronica, del cosiddetto ‘French Touch’, annuncia che la loro collaborazione è terminata. La notizia è stata confermata anche dal loro addetto stampa. Dopo milioni di copie vendute e brani di successo che in quasi trent’anni hanno fatto ballare tutto il mondo, i due robot pubblicano l’epilogo.

Un filmato di oltre otto minuti che riprende una scena muta del loro film del 2006 ‘Electroma’. I due artisti sono coperti ovviamente dalle loro solite maschere da robot, simbolo del duo. Insieme camminano in un deserto, simile a quello del Nevada. Uno dei due rallenta il passo e restano separati per un po’, fino a quando non si ritrovano faccia a faccia. Si guardano, quello col casco argentato abbassa la testa e nonostante abbia il volto coperto, traspare la tristezza. Poi si sfila il giubbino di pelle con la scritta Daft Punk e si gira. L’altro (quello col casco d’oro), dopo un momento di esitazione innesca una bomba ad orologeria attaccata sulla schiena del compagno, che nel frattempo si allontana.

Tutto finisce con una spettacolare esplosione e la comparsa delle date 1993-2021. Il Daft Punk dal casco dorato in fine, prosegue la sua camminata nel deserto, davanti ad un suggestivo tramonto; sono gli ultimi due minuti di video, che hanno come sottofondo musicale il coro “Hold on, if love is the answer you’re home”, tratta dal loro brano ‘Touch’.

L’annuncio della loro separazione non ha lasciato indifferente il web. 32 tweet al secondo pare sia stata la media, dopo la pubblicazione di questo video epilogo. Video che in 20 ore ha totalizzato 12 milioni di visualizzazioni e che attualmente è al numero uno delle tendenze su YouTube

Thomas Bangalter e Guy Manuel fondarono i Daft Punk nel 1993, diventando molto rapidamente i paladini della cosiddetta ‘French Touch’, tra sonorità electro, house e techno. Il nome del duo deriva da una recensione del primo lavoro del gruppo in cui militavano, i Darlin, apparsa sulla rivista britannica Melody Maker, in cui erano stati definiti “un gruppetto di stupidi teppisti” (a daft punky trash).

Il loro primo album, ‘Homework’, esce nel 1997 con la celebre ‘Around the world’, poi una concatenazione di successi travolgenti che hanno fatto ballare il mondo intero e non solo in senso figurato, da ‘One More Time’ (2000) fino alla piu’recente ‘Get Lucky’ (2013) interpretata da Pharell Williams e con la chitarra di Nile Rodgers.

Condividi

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA