X

Tempo di lettura < 1 minuto

MATERA – E’ durata poco più di mezzora la giunta comunale nella quale il sindaco di Matera Raffaello De Ruggieri ha espresso la volontà di procedere ad un azzeramento dell’esecutivo portando gli assessori tutti a rimettere il proprio mandato. Tra questi anche Tommaso Mariani rimasto in carica solo otto giorni, nominato ufficialmente il 31 dicembre e dimissionario il giorno 8 gennaio.

“La decisione si è resa opportuna – spiega il Sindaco De Ruggieri – per affrontare con rinnovato slancio gli ultimi mesi del mandato amministrativo e portare a termine il lavoro per il raggiungimento degli obiettivi conclusivi del programma che ha ricevuto il consenso degli elettori”. 

I tempi per procedere alla nomina del nuovo esecutivo si annunciano molto brevi, 24 o al massimo 48 ore con il via libera del Pd già incassato e le decisioni tutte sulle spalle del sindaco che pare intenzionato ad effettuare alcuni avvicendamenti. Due o forse tre rimangono a questo punto gli assessori a rischio.

  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares