X

Un carcere

Tempo di lettura < 1 minuto

VIBO VALENTIA – Si è costituito oggi pomeriggio al Comando provinciale dei carabinieri di Vibo Valentia Emilio Bartolotta, il 39enne condannato dalla Corte di cassazione in via definitiva a 24 anni di reclusione perché accusato dell’omicidio di Michele Penna, l’assicuratore ed ex segretario cittadino dell’Udc di Stefanaconi, vittima di lupara bianca nell’ottobre del 2007.

Bartolotta si è presentato in caserma accompagnato dal suo legale di fiducia, l’avvocato Salvatore Staiano. L’uomo aveva fatto perdere le tracce nell’immediatezza della sentenza della Suprema corte, emessa ai primi di luglio. Quando i carabinieri si erano recati nella sua abitazione per arrestarlo, non l’avevano trovato.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares