X
<
>

Il Comune di Francica

Condividi:
1 minuto per la lettura

FRANCICA (VIBO VALENTIA) – Una microspia, in grado di registrare audio e video, collegata alla rete elettrica comunale è stata scoperta nel municipio di Francica (piccolo comune in provincia di Vibo Valentia). Il ritrovamento risale al 31 marzo scorso ma la notizia è trapelata solo negli ultimi giorni.

La microspia trovata al Comune di Francica

Il dispositivo era stato sequestrato dai carabinieri.

Una scoperta che ha sorpreso, e non poco, il sindaco Michele Mesiano: “Sulla base di quanto accertato da me e dai miei consiglieri, ritengo che non si tratti di un’apparecchiatura di nuovissima tecnologia, essendo una microspia di grossolana fattura, ma perfettamente funzionante e pronta all’uso”.

“Sono fortemente rammaricato – prosegue il primo cittadino – del fatto che la responsabile dell’ufficio Tributi sia stata per mesi, se non per anni, videosorvegliata e che molti cittadini, spesso in difficoltà economica, possano essere stati visti e ascoltati. Violazione, dunque, non solo della privacy, ma anche della democrazia”.

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

EDICOLA DIGITALE