X
<
>

Peppino Mazzotta

Tempo di lettura < 1 minuto

RACCONTA che nel periodo del Covid è riuscito lo stesso a girare quattro film, “cosa che non mi era mai capitata prima”. Sorride Peppino Mazzotta, sorride forte del fatto che il peggio, per il cinema e il teatro, sembra essere definitivamente alle spalle dopo l’emergenza – e le chiusure – legata alla pandemia da coronavirus.

VIDEO – GUARDA L’INTERVISTA A PEPPINO MAZZOTTA

“Con l’estate di mezzo – racconta Mazzotta – io credo che con l’autunno tutto dovrebbe tornare alla normalità. Si tratta solo di organizzare la logistica legata al flusso di pubblico. Il teatro, comunque, non si è mai fermato. Si è fermato per il pubblico, questo sì, ma nei teatri chiusi gli attori sono sempre stati a lavorare. Ora gli spettacoli ci sono, le produzioni sono pronte, non resta che riaprire il sipario e tornare in scena”.

Alla domanda se questo periodo di pausa forzata abbia insegnato qualcosa a qualcuno, nel mondo delle produzioni dello spettacolo dal vivo, l’attore e regista è piuttosto scettico: “Qualcuno ha fatto qualche riflessione, qualche altro no. Alla fine ci ritroveremo con un teatro simile, nella logica, allo stesso teatro che c’era prima del covid e magari un po’ di teatro che sarà diverso”.


La qualità dell'informazione è un bene assoluto, che richiede impegno, dedizione, sacrificio. Il Quotidiano del Sud è il prodotto di questo tipo di lavoro corale che ci assorbe ogni giorno con il massimo di passione e di competenza possibili.
Abbiamo un bene prezioso che difendiamo ogni giorno e che ogni giorno voi potete verificare. Questo bene prezioso si chiama libertà. Abbiamo una bandiera che non intendiamo ammainare. Questa bandiera è quella di un Mezzogiorno mai supino che reclama i diritti calpestati ma conosce e adempie ai suoi doveri.  
Contiamo su di voi per preservare questa voce libera che vuole essere la bandiera del Mezzogiorno. Che è la bandiera dell’Italia riunita.
ABBONATI AL QUOTIDIANO DEL SUD CLICCANDO QUI.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA