X
<
>

Condividi:
1 minuto per la lettura

Roma, 23 feb. (askanews) – La Roma stacca il pass per gli ottavi di finale di Europa League superando il Feyenoord ai rigori.

All’Olimpico – dopo l’1-1 dell’andata – segna subito Gimenez dopo meno di cinque minuti, dunque il pari di Pellegrini al 15′ con una magia da fuori. Dopo 120′ di gioco servono i rigori. Lukaku sbaglia il suo tiro, dopo aver avuto una clamorosa chance (super parata di Wellenreuther) per il gol partita al 120′. Due parate decisive di Svilar e l’ultimo tiro di Zalewski. Esplode la goia dell’Olimpico, De Rossi abbraccia i suoi. Bella scena con Azmoun che consola il connazionale iraniano Jahanbakhsh.

Venerdì alle 12 i sorteggi per conoscere l’avversaria. Nel ritorno dei playoff di Europa League, oltre alla Roma e al Milan (ko a Rennes) si qualifica agli ottavi anche il Benfica di Di Maria (0-0 col Tolosa). Dopo i supplementari, passano Friburgo e Qarabag, che eliminano Lens e Braga. Unica francese non eliminata il Marsiglia che rimonta lo Shakthar. Lo Sporting Lisbona pareggia con lo Young Boys e passa. Fuori il Galatasaray di Icardi e Mertens, ko 1-4 in casa dello Sparta Praga.

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

EDICOLA DIGITALE