X
<
>

Luca Bossi e Floriana Mungari

Tempo di lettura 2 Minuti

CROTONE – Da “Ma il cielo è sempre più blu” a “Gianna”, passando per “Mio fratello è figlio unico”: sono alcuni dei brani più famosi di Rino Gaetano che oggi pomeriggio alle 18:30, alla Villa Comunale di Crotone, saranno suonati dagli artisti pitagorici riuniti nell’evento “Sotto i cieli di Rino”, la manifestazione musicale promossa dal Comune in occasione del quarantesimo anniversario dalla morte del cantautore crotonese.

SCOPRI LO SPECIALE: 40 ANNI SENZA RINO GAETANO

Ritorna, dunque, nella sua città natale, un evento musicale per ricordare il “cappellaio matto”, anche se Crotone non ha mai dimenticato Rino Gaetano: nonostante varie dicerie, il rapporto è sempre stato caloroso con i suoi concittadini.

Un concerto, dunque, per ricordare Rino Gaetano, un’occasione di ripartenza per la musica, in un luogo altrettanto caro ai crotonesi da poco riaperto alla comunità in una nuova veste.

“Sotto i cieli di Rino” è collegata con altri due eventi: il primo è il “Rino Gaetano day”, manifestazione che da sempre si tiene a Roma, ma che quest’anno – per via del Covid – si tiene in versione online, organizzata da Anna ed Alessandro Gaetano – sorella e nipote di Rino; la seconda è l’incontro organizzato alla Lega Navale di Crotone dalla Provincia insieme alla fondazione “Una casa per Rino”, dove sarà illustrato alla stampa il progetto in cantiere per esporre finalmente l’ukulele alla comunità e ad i fans.

Al concerto si esibiranno: Marco Angotti, Maria Vittoria Mungari, Maria Teresa Manica, Anna Rizzo, Alessandro Manica, Pino Talarico, gli Skapizza, Gli Anni Veloci, i Come quando fuori piove; l’evento è stato presentato sabato scorso dall’assessore comunale allo Spettacolo Luca Bossi, e dalla consigliera comunale – nonché componente della Commissione Cultura – Floriana Mungari, ideatrice dell’evento.

«Ci ritroviamo nel nome di un artista che ci rappresenta tutti – ha dichiarato la Mungari – daremo spazio ai brani più famosi ma anche quelli meno conosciuti di Rino Gaetano. Ci sarà inoltre uno spazio social dove si potranno postare le foto e le emozioni della serata. Per l’occasione lanciamo l’hashtag #sottoilcielodirino”».

«E’ un omaggio dovuto a chi ha cantato l’identità di tutti noi – ha dichiarato Bossi – Rino Gaetano è stato un precursore. Il suo messaggio è universale ed in ogni suo testo si trova un riferimento al Sud. Testi sempre attuali che abbracciano tante generazioni».

L’evento – che si terrà nella parte alta della Villa Comunale, in ottemperanza delle normative anti-Covid, con tanto di ingressi contingentati – ha avuto anche il benestare della famiglia Gaetano: infatti – a quanto appreso – interverrà telefonicamente la sorella Anna. “Sotto i cieli di Rino” sarà inoltre trasmesso in diretta radiofonica su Radio Studio 97.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA